valutazione.jpg

L'oggetto della valutazione


Il processo di valutazione si è svolto su due piani:

  • la riflessione sul rapporto di ogni allievo e il suo contributo nel lavoro di Gruppo Collaborativo in termini di:
    - tenuta del proprio ruolo,
    - apporto al lavoro comune svolto assieme agli altri componenti del Gruppo Collaborativo,
    - soddisfazione del lavoro svolto e del prodotto finale del Gruppo Collaborativo;
    .
  • il grado di adeguatezza processuale, contenutistica e formale di ogni allievo rispetto:
    - al lavoro svolto dal suo Gruppo Collaborativo (sia nel processo di ricerca che nella padronanza degli elementi del prodotto finale),
    - al lavoro svolto dagli altri Gruppi Collaborativi e che ha conosciuto durante le Assemblee Plenarie (ascolto, interazione,
    ....sperimentazione/esercitazione, comprensione).

L'autovalutazione


Per l’autovalutazione sono stati usati gli elenchi dei ruoli e dei compiti nel gruppo collaborativo che gli allievi avevano definito nella prima fase del percorso. Ogni allievo, al termine di ogni fase di lavoro, era invitato a produrre un elaborato scritto dove faceva emergere:

  • la sua percezione e consapevolezza della qualità del mantenimento del proprio ruolo nel gruppo collaborativo e del mantenimento dei ruoli degli altri componenti del suo Gruppo Collaborativo,
    .
  • il grado di soddisfazione del lavoro svolto dal proprio Gruppo Collaborativo (in termini di processo, ricerca e prodotto finale).

Le riflessioni individuali venivano poi lette da ognuno e rese oggetto di discussione nel proprio gruppo collaborativo. In questo modo ogni allievo aveva la possibilità di rendere evidente la consapevolezza della propria percezione del lavoro svolto e di come gli altri componenti del Gruppo Collaborativo avevano percepito e vissuto il contributo dato da ciascuno. Questa valutazione è stata svolta a medio termine (febbraio 2008) e alla conclusione dell'esperienza (fine maggio 2008).

La valutazione finale


Per la valutazione finale del lavoro svolto dal Gruppo Collaborativo gli insegnanti hanno usato delle griglie con le quali mettevano in evidenza le qualità degli apporti dati da ciascun allievo, all'interno del Gruppo Collaborativo, in termini di produzione, riflessione, percezione ed approccio al lavoro. Questa valutazione è stata svolta dagli insegnanti, oltre che alla conclusione dell'esperienza (inizio giugno 2008), anche a medio termine (febbraio 2008).

Al termine dell'intera esperienza di laboratorio, per la valutazione finale dell'apprendimento degli allievi sugli argomenti oggetto di ricerca e studio svolti dai vari gruppi collaborativi, esposti nelle assemblee plenarie ed oggetto di discussione ed esercitazione con tutta la classe, ad ogni allievo, dopo la fase di condivisione e discussione in Assemblea Plenaria, è stato chiesto di produrre un elaborato scritto individuale in cui è emersa la qualità della comprensione degli elementi pregnanti dei prodotti finali e degli studi elaborati da ogni Gruppo Collaborativo ed esposti nei lavori delle Assemblee Plenarie.

Alla fine delle attività scolastiche, per la valutazione sommativa, gli insegnanti avevano a disposizione il seguente materiale:
  • le autovalutazioni degli allievi in termini di riflessione sul lavoro svolto nei Gruppi Collaborativi, elaborate a medio termine ed alla conclusione dell'intera esperienza (elaborati scritti),
  • le valutazioni degli insegnanti sulla qualità dei contributi dati da ciascun allievo durante i lavori dei Gruppi Collaborativi (griglie),
  • l'evidenza della qualità dei prodotti finali elaborati dai vari Gruppi Collaborativi (fascicoli, cartelloni),
  • l'evidenza della qualità dell'esposizione dei lavori dei vari Gruppi Collaborativi durante le Assemblee Plenarie (registrazioni, verbali, video),
  • l'evidenza della qualità degli elaborati scritti individuali sul lavoro svolto nel proprio Gruppo Collaborativo (al termine dell'intera esperienza),
  • l'evidenza della qualità degli elaborati scritti individuali sulla comprensione degli argomenti esposti nelle Assemblee Plenarie dagli altri Gruppi Collaborativi (al termine dell'intera esperienza).

Risultati e ricadute


I risultati delle valutazioni in itinere degli insegnanti sono stati utili per apportare le modifiche necessarie e riorientare i lavori dei Gruppi Collaborativi durante le cinque fasi dell’esperienza.

I risultati della valutazione finale ottenuti dagli elaborati scritti individuali degli allievi hanno fatto emergere l’avvenuto apprendimento di tutti gli allievi sulle conoscenze acquisite sul quadro storico relativo al proprio lavoro di Gruppo e sui quadri storici elaborati dagli altri Gruppi.
I risultati della valutazione finale di ciascun allievo su come ha partecipato al lavoro di Gruppo e che cosa ha imparato hanno fatto emergere una sostanziale acquisizione dei modi e dei significati del lavoro di Gruppo.

Ci sono stati importanti ricadute sulla didattica quotidiana in termini di:
  • trasferimento delle modalità di lavoro di Gruppo e dei ruoli in altri contesti di apprendimento;
  • trasferimento delle conoscenze storiche acquisite dal laboratorio al lavoro d’aula e viceversa.



L’esperienza condotta per tutto l’anno scolastico ha portato ad una maggiore presa di consapevolezza da parte degli insegnanti conduttori dell’esperienza dell’importanza delle finalità che si erano definite nel progetto. Inoltre l'attività è stata l’occasione per:
  • sperimentare l’efficacia didattica del Gruppo Collaborativo ai fini di un apprendimento stabile, fruibile e significativo degli allievi;
  • verificare una maggiore presa di consapevolezza degli allievi sull’adeguato atteggiamento relazionale che è importante mantenere per la costruzione e condivisione delle conoscenze.